venerdì 25 aprile 2014

Nutkao vs. Nutella - Le sfide dell'improponibile


Va bene. Qualcuno doveva dirlo. Ti alzi nel silenzio della sala. Ti senti come il ragionier Fantocci al cineforum del Professor Riccardelli. Tutti aspettano cosa dirai. Solo il fischio del microfono interrotto dalla tua voce: “la Nutella… “ occhi spiritati. Fiati trattenuti. “è una delle cose più sopravvalutate di sempre!”. Novanta minuti di applausi.


Ritorna la supersfida dell’improponibile con un argomento ostico. Nutella contro Nutkao, in un breve articolo che spiega perché la Nutkao è meglio e Nutella a casa, con tre papine, un coppino sulla nuca e i fischi del pubblico.

LA STORIA:


Nutella
La ricetta moderna nasce nel 1964, dal pasticcere Pietro Ferrero che, per superare la crisi del cacao del 1946 ti inventa il Giandujot… Che poi, stringi, stringi, è cacao allungato con le nocciole… il quale si trasformerà nella famosa crema solo nel 1964, appunto. Diventerà, poi, negli anni, il simbolo di quell’Italia popolare e mangereccia e base truffaldina di ogni prodotto Ferrero. Che insomma, è inutile se ci fai i Tronky, i Rocher, i Duplo i Bueno e non sai che altro, che poi sono tutti la stessa cosa. Cialda con dentro un cucchiaino di Nutella. Non è che dico che faccia schifo, eh… Ma è come quando nel 1999 sei uscito dal cinema dopo “la Minaccia Fantasma”. Bello i primi dieci minuti, ma nel tempo… Mmmh…


Nutkao
Molto più moderna. Nasce nel 1982 da Giuseppe Braida, a Como. Ha un'ampia varietà di prodotti per l’industria, pasticceria e dettaglio. Come spiega bene sul suo sito che per leggerlo devi averci una laurea in marketing all’università del Male, dove eri compagno di banco del Doctor Kram. La crema bicolore è il pezzo forte, ma puoi trovare quella solo bianca, quella fondente o quella “per salutisti” [cit.]. Che ci fanno “oh, no, dai, in questa non mettiamoci dentro il cherosene che la facciamo per ‘sti deboscia di salutisti.”.


LA SFIDA:

Nutella: vabbè, il sapore lo conoscono tutti. Ma di fatto sa di cioccolata allungata. Cioè, se ti piace la cioccolata dovresti odiare la Nutella. Perché prendere la cioccolata e diluirla, dico io? Eccheccribbio, è un crimine contro l’umanità!

Nutkao bicolore: la parte nera ci dice “fanculo alla crisi del cacao del ’46!” e c’ha un sapore deciso di cioccolato al latte. La bianca è spaziale. Ci deve essere dentro qualcosa come il burro di unicorno. Ha tipo 1,21 Gigowatt di calorie ogni cucchiano, che ci viaggi nel tempo e nello spazio… Ma è una cosa che non si torna indietro…


RISULTATO:

5 stelle alla Nutkao contro le misere 3 alla Nutella. Credici e porta a casa.

2 commenti:

  1. Ma acciriti!!! La nutella fa schifo (come composizione), la Nutkao....vabbè roba da discount per poveracci fa schifo peggio. Una crema al cacao buona di sapore e composizione? La Crema Nocciola Rigoni di Asiago. Non è per tutte le tasche (figuriamoci per chi consuma NutKazzo) ma almeno non è fatta on olio di palma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse cercavi: http://www.mangiaresano.net/

      Elimina

Commenta e ti sarà risposto. Te lo promette il Doctor Kram! Ah, e magari non usare l'anonimato, ma almeno Nome/url, così giusto per...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...