giovedì 7 novembre 2013

#seistagionieunfilm - Speciale Lucca Comics 2013: che fine ha fatto Doctor Kram?


Appuntamento in Toscana per gli amanti del fumetto, del gioco di ruolo, delle serie televisive, videogiochi, carte collezionabili, soldatini, action figure, gadget e quant’altro. Noialtri ci si trova la mattina presto del primo giorno con il Doctor Kram, che vuole fare vedere al suo Godzillino la fiera più grande d’Europa, la terza al mondo. Solo che non c’è, non lo troviamo. [...]


Mandiamo alcuni inservienti a cercalo, con la macchina del Generale Lee – dobbiamo fare in fretta – il Doctor Kram è sicuramente a Lucca, da queste parti. Ha parcheggiato la macchina proprio sulle mura.



Lo cerchiamo. Facile. A Lucca. Durante il periodo del Comics. Chiediamo all’uomo che si masturbò una sola volta nella sua vita, ma non ci risponde.



 Ci avviciniamo (con cautela) a Saw. Prendiamo subito le distanze perché stavolta è accompagnato.


Nonostante sia in bicicletta in mezzo a una cittadina medievale non vogliamo fare nessun gioco con lui. Nessuno.


Troviamo una lunga colonna. Forse sono in fila per chiedere lumi su alcuni cartoni animati o videogiochi al Dottore? No, sono li solo per Leo Ortolani.


Leo Ortolani al telefono con il Doctor Kram “Non riesci proprio a passare?”


Nel cercare il doctor Kram troviamo qualcuno che si fa cercare addirittura sui libri. Riusciamo anche a fotografarlo. Ma è una donna!


Tra la folla troviamo anche il tirocinante del suo medico curante, che ha lasciato Scrubs per seguire al meglio il Dottore. Ci dice ha pronte le sue radiografie. Qualcosa di sconvolgente, ma per il segreto medico paziente e il protocollo di Kyoto e la candida che le ha rifilato, non ci può rivelare nulla.


Ci mettiamo in fila per un autografo e un piccolo disegno di Michele Rech, meglio conosciuto come ZeroCalacare. Michele è un grande divoratore di serie televisive e anche lui segue la rubrica seistagionieunfilm, che gli ha dato ottimi spunti per nuove serie televisive e parecchie opinioni condivise su quelle già viste. Non gli crediamo. Ce lo dimostra dal tablet sulla pagina dei preferiti. Non gli crediamo lo stesso….


Torniamo sulle mura dove troviamo gli amici di Feudalesimo è Libertà. Non hanno visto il dottore ma ci dicono cosa pensano di altri mestieri e altre mestizie, quali questa, questa, questa oppure questa!


Notiamo un sospetto incontro di Altaïr Ibn La-Ahad, meglio conosciuto come Assassin’s Creed. Saranno forse stati pagati per ritrovare il Dottore? Speriamo di no, dato che Altair è tanto efficace quanto letale (ma non sa nuotare...).


La bestia degli Xmen sta cercando il Dottore per qulla vola che il Dottore lo ha scambiato per il ragionier Giorgio Allegri.


Neppure la casetta di Up...


...o Arale hanno visto il Doctro Kram. Eppure siamo sicuri che sia passato di qui.


L’Uomo Tigre è troppo stanco e acciaccato per aiutarci nella ricerca.


Crediamo al complottista che ci dice di averlo visto passare su un biga.


Ma l’unica che vediamo è guidata da un umano controllato da un alieno (amico del complottista?)


Torniamo al padiglione Games dove troviamo uno dei soldatini – disertore – intento a mimetizzarsi tra gli altri visitatori. Torna a fare il tuo dovere al fronte!! E dicci, per caso hai visto il Dottore?
A sto punto decidiamo di fermarci a giocare anche noi. Proviamo due giochi.



Il primo parla di zombie, che adesso vanno un sacco di moda. Gioco molto carino. Ci si sposta all’interno di un supermercato, nei vari reparti e stanze, cercando oggetti per difendersi dagli zombie – ma soprattutto – benzina e chiavi dell’unico mezzo di trasporto per allontanarsi incolumi. Nel corso della partita si può diventare infetti e mutare in zombie. In questo caso lo scopo è sempre cercare benzina, ma al posto delle chiavi della macchina, l’accendino. Per recarsi nella zona caldaie e far saltare tutto il supermercato. Consigliato. Da 2 a 8 giocatori.


Passiamo poi a un gioco culinario classica domanda e risposta, a turno tra i diversi giocatori. Indovinando la risposta si tiene la carta, altrimenti la si scarta. Chi indovina, oltre a tenersi la carta con la domanda appena fatta, si prende anche la prima carta della pila degli scarti. A fine partita si conta quante carte si sono vinte e chi ne ha di pi vince la partita. Ci sono 4 livelli di difficoltà. Gioco simpatico, ma nulla di che…


Andiamo alla conferenza sul fumetto umoristico edita da Panini. Al Dottore piace ridere, forse sarà lì. Invece troviamo fumettisti del calibro di Emiliano Pagani e Daniele Caluri (Don Zauker e Nirvana), oltre a Giacomo Bevilacqua, (A Panda Piace). La conferenza dura un’oretta…. Grandi progetti futuri per Panini e per le tasche dei poveri nerdz…


Torniamo fuori e troviamo John Snow che crede di essere sulla barriera, invece è sulle mura di Lucca, in dolce compagnia.


Ci dice che Trilli campanellino sa dove sia il Doctor Kram. Proviamo a seguirla ma è troppo agile e veloce….


Chiediamo ai VERI acchiappafantasmi, chi se e li ricorda? (Buuu! Questi al massimo sono gli Original, i Real sono QUESTI! E sono migliori! Nota del Dottore) non l’hanno visto.


Una simpatica signora anziana, in compagnia di un cane ci chiede se abbiamo visto suo marito… No signora, ci spiace.



Decidiamo di riposarci un poco andando alla conferenza sugli zombie all’interno dei lungometraggi, fumetti e serie televisive. A darci il benvenuto un sospettoso Rick di The Walking Dead. Lo convinciamo che non siamo infetti e possiamo entrare.









Ormai siamo disperati e chiediamo anche a cosplayer sconosciuti informazioni sul nostro dottore. Anche se alcuni non sembrano così sconosciuti. La maggioranza di loro non parla la nostra lingua...


Finiscono velocemente i 4 giorni di fiera e non siamo riusciti a vederne nemmeno la metà. 200 mila visitatori in una città che di suo conta 80 mila abitanti. 1 evento ogni minuto e mezzo, concerti, anteprime cinematografiche, mazzi e lazzi.
Rientriamo stanchi, distrutti e incolonnati (16 km di coda causa incidente. Fermi in galleria, spegniamo la macchina e dormiamo). Sull’uscio della porta di casa troviamo il Dottore che ci dice: «Oh, ma dove cazzo eravate finiti? Vi ho cercato dappertutto…. Vabbeh, riposate un poco e poi subito con la recensione. E’ stato una gran Lucca, vero?» Noi basiti non sappiamo cosa dire. Lui se ne va sgommando e ghignando sulla sua DeLorian….
Per chi volesse il riassunto di ogni singolo giorno, sul supporto dello schermo cinematografò, ecco i video di ogni giornata!

PRIMO GIORNO:


SECONDO GIORNO:


TERZO GIORNO:


QUARTO GIORNO:

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta e ti sarà risposto. Te lo promette il Doctor Kram! Ah, e magari non usare l'anonimato, ma almeno Nome/url, così giusto per...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...