martedì 22 ottobre 2013

SETTIMANA INTERCONDOMINIALE DEI VIAGGI NEL TEMPO - Ma come nerd ti vesti: Marty McFly


Un sacco di nuovissime novità per questa settimana! Tipo questa rubrica dedicata all’abbigliamento delle icone nerd che hai sempre amato. Ecco, magari non tipo la Carry Fisher nella versione “schiava di Jabba”, ma ripensandoci bene, perché no, magari anche la Carry Fisher nella versione “schiava di Jabba”. E poi c’è il discorso dei viaggi del tempo. Il 25 ottobre è l’anniversario della partenza di Marty McFly dal Twin Pine Mall per arrivare al Twin Pine, che è più o meno la stessa cosa, ma la questione non è “dove diavolo siamo”, ma “quando diavolo siamo”. All’inizio eri lanciatissimo con l’idea della settimana internazionale dei viaggi del tempo, ma poi sei uno che si accontenta con poco… […]


Via alla rubrica! Anzi, anzi! Prima un appunto: hai presente il Marty McFly del 2015: giubbotto auto-asciugante, auto-lacci, eccetera… Ecco, non quello! Dai, di quello ti hanno detto fin troppo, e poi tutto si fermava alle scarpe della Nike da millemila pneumi. Analizziamo l’outfit del Marty del 1985.


Intimo
Hai sicuramente presente la battuta “Ma perché continui a chiamarmi Levis?” “Levis è il tuo nome, no? Levis Strauss... Ce l'hai scritto dappertutto, anche sulle mutandine...” ecco, è un errore nella traduzione. Infatti il marchio Levi’s era già famoso nell’America degli anni ’50 ed è impossibile che Lorrain non lo conoscesse! La versione originale è: “Well, that is your name, isn't it? Calvin Klein? It's written all over your underwear.” Ovvero “Calvin Klein è tuo nome, no? Ce l’hai scritto dappertutto, anche sulle mutandine...” Ma allora perché non è stato tradotto così? Semplicemente perché nel 1985 in Italia, Calvin Klein era un marchio sconosciuto e la battuta sarebbe stata difficilmente capita!
I calzini invece sono in spugna grigia che nel 2015 diventano in spugna bianchi. ‘so ’80!


Pantaloni
I pantaloni a vita alta tenuti su dalle brettelle nere, sono stati richiesti da Zemeckis in persona alla Guess Jeans. Le tasche al contrario, invece, sono una moda del 2015.


Camicia
Sotto la camicia una semplice t-shirt rossa, ma sulla camicia non ci sono notizie ufficiali. Trovo che la più credibile sia una Shah Safari (acquistala qui ) bianca a quadretti neri.


Giacche
Il giubbotto di salvataggio… ehm… Gilèt imbottito è molto probabilmente un Eddie Bauer Mens Classic Down Vest (acquistabile qui in vari colori).


La fantastica giacchetta di jeans invece è sempre Guess Marciano del 1984, oggi disponibile nella bellissima replica, con tanto di interno identico, di Magnoli Clothiers (non economica, ma bellissima ed estremamente fedele, la trovi qui).


Scarpe.
Le mitiche Nike Bruins in bianco con baffo rosso dei primi anni ’80. Saresti disposto a sborsare tre o quattro pancreas per averle. La Nike lo sa e continua a produrre le Bruin per giovanissimi deboscia a cui piacciono - senza sapere perché - le scarpe vintagge, ma NON in bianco con il baffo rosso. Aspetti solo che esca l’edizione specialissima al millemila capitoni per poterle acquistare!


Accessori.
Orologio Casio, che già ti fa un sacco anni ’80. Ma non solo, il suo modello è quelli con la calcolatrice! Spaziale! Curiosità: in una scena tagliata Marty viene sorpreso che usa, a scuola, la calcolatrice per imbrogliare ad un compito di matematica e Doc, nel 1955, scuote l’orologio e pensa che non funzioni poiché non emette alcun ticchettio.


Walkman è l’AIWA modello HSP-02. Lo si vede solo per un attimo con dentro la cassetta dei Van Halen!


Occhiali: non sono i classicissimi Ray Ban Aviator, neri con lenti a specchio e parasudore. Ma un modello molto simile: ZEISS West Germany del 1983.


Spilline: sono due. Un Precision Bass della Fender e Art in Revolution, spilla che si riferisce ad un catalogo di una mostra dell’arte sovietica avvenuta nel 1971 all’Hayward Gallery di Londra.


Zaino: Eastpack “Returnity Red”. Disponibile ancora oggi! Via agli acquisti!

4 commenti:

  1. AIWA stupefacente spettacolare nel suono e nella estetica speriamo che la rilanciano dinuovo,io ho un impianto di piu di 20 anni e perfetto e funzionante mi hanno offerto 700 euro ma non lo dato lo tenuto .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io dico che torneranno! Impianti Aiwa e cassettine!

      Elimina
  2. facile trovare anche l'hoverboard --- a prezzi allucinanti ma li vale tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finché non andranno sull'acqua non lo compro!

      Elimina

Commenta e ti sarà risposto. Te lo promette il Doctor Kram! Ah, e magari non usare l'anonimato, ma almeno Nome/url, così giusto per...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...