mercoledì 16 luglio 2014

Sharknado



Eri scettico. Non che non apprezzassi i lavori dell’Asylum, neh… Ma tutto il chiacchiericcio a proposito di questo film ti ha messo qualche dubbio. Che è stato fugato ma di brutto brutto brutto. Secondo il Corriere è “il peggior film di sempre” e che tu ci fai: “sai ‘na sega te signor Corriere: vatti a vedere Grazie Padre Pio e poi ne riparliamo.”. Doctor Kram goes to Hollywood, ma goes to Hollywood più che mai con Sharknado!


Il plot alla base è geniale e inattacbile: la pioggia di animali è un raro fenomeno così scienzo che c’ha anche la voce su Wikipedia tanto è scienzo. E poi c’ha anche le illustrazioni del medioevo e tutto quanto.

Ecco non proprio così…

…ma così.

Quindi Los Angeles si allaga e piovono squali portati da non uno bensì tre tornadi. E alle povere creature non gliene frega una cippa di respirare o vizi di questo genere, ma vogliono solo squartare e rosicchiare umani. Ma un superteam improvvisato si mette contro di loro.


Un cast d’eccezzziunale veramente per questo film:


Steve Sanders di Beverly Hills 90210 in mullet e camicia.


Bunny Lebowsky aka la sorella di Jordan di Scrubs aka però potevi invecchiare meglio.


Comunque ti ricorderemo sempre così.


Il papà di Kevin che non ha chiuso la porta del garage prima di partire per New York.


L’imperscutabile Cassie Scerbo. Conosciuta per… beh… uhm… Chi ha visto “Giovani Campionesse”?


Il bagnino biondo di Baywatch dopo che ha fatto outing. Come se ce ne fosse bisogno, neh.


Aubrey Peeples. Famosa per: nulla, ma tra poco sarà Jem delle Holograms. No, per dire…


Il film.

Non hai mai amato i critici e questa ne è l’ulteriore prova. Che uno si aspetta chissà cosa: in realtà è un film godibilissimo. Anzi, un bel film a dirla tutta. Si, occhei, occhei, gli squali sono fatti male a proporzioni variabili a seconda dell’inquadratura, ma cribbio: è un film dell’Asylum! Il budget va in ex celebrità e costumi da bagno, mica in effetti speciali!


La trama è assurda. Giusto. Anzi aspetta, ora torno a vedermi i grandi film dove una giovane maturanda si innamora di un pubblicitario in carriera che poi è Raul Bove. Ah, quelli si che sono belli. Ma siccome stai leggendo questo blog e sei consapevole di essere un buzzurro di infima categoria hai apprezzato Sharknado. Cioè è come un film d’azione di Jason Statham: non importa quello che succede: succede un sacco. E grosso. E bam bam bam una dietro l’altra in un vortice d’azione e squali volanti.


La pellicola non lascia respiro ed è riempita di citazioni pop (vabbè, Beverly Hills è la prima) e nerd (dico solo: motosega + fucile!) su più livelli. Fantastico. Semplicemente fantastico. Anche al di sopra delle altre produzioni Asylum per recitazione, fotografia e sceneggiatura. Sharknado è il cinema come lo vorresti: non basato sull’effetto speciale ma sulla passione e sugli squali volanti che staccano arti alla gente.



Voto: pinne all'orizzonte su 5
e gran coccarda del Doctor Kram

2 commenti:

  1. E' quel trash che devi vedere con gli amici per ammazzarti di risate in compagnia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intenditore!

      (pollici alti per Kick Ass!)

      Elimina

Commenta e ti sarà risposto. Te lo promette il Doctor Kram! Ah, e magari non usare l'anonimato, ma almeno Nome/url, così giusto per...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...